Home > Argomenti vari > l’imbianchino

l’imbianchino

19 Luglio 2011

Normalmente circa  tremila fra disegni e i dipinti (carboncino, acquerello e olio, su carta, tela e legno) vengo attribuiti ad Adolf Hitler .  Negli anni della povertà estrema, quando si ritrovò a vivere come un barbone in una sorta di ostello per i poveri a Vienna Hitler tentò di essere soprattutto un pittore

Dopo  la caduta del Reich le sue pitture divennero oggetto di  caccia da parte di ufficiali alleati in cerca di souvenir e questa è la fine che una parte delle sue opere subì.

Molte altre  opere di Hitler furono da lui stesso regalate  alla famiglia Muellern -Schoenhausen, di Vienna, al fotografo personale Heinrich Hoffmann (furono confiscate dagli  americani e scomparvero)  . Circa  altri cento disegni, regalati alla propria padrona di casa Anni Winter, furono sequestrati e pure loro scomparvero: solo in piccola parte vennero ritrovati e consegnati agli archivi di stato di Monaco di Baviera dove si trovano ancor oggi. Cento dipinti messi in salvo da Christa Schroeder, segretaria di Hitler, ricomparvero negli Stati Uniti. Se ne salvarono solo alcuni che la Schroeder disse essere opera di suo padre.

hitler paesaggio di guerra Il paesaggio di qui di fianco riproduce il villaggio di Haubourdin vicino a Lille dove la  compagnia di Hitler, nel 1916, alloggiò per qualche mese .

Tutto sommato Hitler è nun discreto paesaggista con un stile portato al dettaglio e con un  uso abbastanza personale delle tinte pastello.  Nelle sue opere infatti gli oggetti ritratti non sono mai completamente  e pienamente illuminati, il colore è sempre velato, l’immagine distante e un pò indefinita.  L’illustrazione della realtà che ottiene Hitler si presenta come un impasto di colori che manca della meravigliosa indeterminazione di un Turner o le magiche sfumature dei paesaggisti francesi, per perdersi in una miriade di dettagli . Sono in sostanza dei quadri discreti, senza il dono dell’arte

Ma lo sappiamo, era destinato ad altre cose..

Haubourdin

Categorie:Argomenti vari Tag:
  1. 24 Agosto 2011 a 17:19 | #1

    probabilmente questi dipinti sarebbero passati del tutto inosservati se non fosse per il nome di chi li ha realizzati…

  2. Blog Admin
    24 Agosto 2011 a 19:30 | #2

    probabilmente si. Sono dipinti mediocri, tanto è vero che l’Accademia delle Belle Arti non ammise Hitler fra i suoi allievi

I commenti sono chiusi.